main-logo
0

I 6 trucchi per un’abbronzatura perfetta

i 6 trucchi per un'abbronzatura perfetta

I trucchi per un’abbronzatura perfetta

Le belle giornate, il sole alto nel cielo e l’arrivo dell’estate non possono far venire altro in mente se non le vacanze e il mare. Quando arriva questo momento dell’anno tutti vogliono concedersi qualche ora di sano relax, stare al sole e fare in modo che la propria pelle acquisti un’abbronzatura perfetta.

Esporsi al sole, senza le dovute precauzioni e senza conoscere quali sono i trucchi per abbronzarsi perfettamente può portare a risultati non ottimali come:

  • Scottature.
  • Invecchiamento precoce della pelle

E perfino, sul lungo periodo, a problemi più seri. Ciò non deve assolutamente scoraggiare perché è possibile esporsi al sole, acquisire un’abbronzatura spettacolare e allo stesso tempo riguardare la salute semplicemente seguendo questi piccoli consigli.

Prepara la tua pelle

Poche persone sanno che una pelle poco idratata e non esfoliata ha meno possibilità di abbronzarsi e soprattutto più possibilità di sfaldarsi dopo l’abbronzatura dando al corpo quel caratteristico aspetto da rettile che tutti vogliono evitare.

È per questo che usare creme idratanti, bere molta acqua e soprattutto praticare una leggera operazione di esfoliazione è indispensabile per avere la miglior abbronzatura possibile e fare in modo che duri nel tempo.

Scegli con attenzione gli orari in cui esporti al sole

Una rapida abbronzatura è ciò che tutti vogliono ed è per questo che tendono ad esporsi negli orari in cui il sole è più forte, tuttavia questo non solo non è necessario ma è anche potenzialmente pericoloso. Le ore che vanno dalle 13 alle 15 sono di solito quelle con il caldo più intenso ma questo non vuol dire una migliore abbronzatura. I periodi migliori per ottenere un’abbronzatura perfetta infatti sono:

  • La mattina fino alle 13.
  • Il pomeriggio dopo le 15.

Come in qualsiasi altra meta da raggiungere bisogna sapere bene quando riposare e nelle ore più calde si possono minimizzare i rischi per la salute cercando refrigerio all’ombra.

Esposizione graduale

Sia chi ha una pelle estremamente recettiva alla produzione di melanina sia le persone con una pelle più chiara dovrebbero iniziare a esporsi al sole in maniera graduale. Stare più ore al sole di quelle che si possono sopportare le prime volte non è infatti un sistema produttivo ed efficace non solo per la propria salute ma anche per ottenere l’obiettivo che ci si pone.

Una pelle perfettamente abbronzata, sana, liscia e morbida è una pelle che non si è scottata e che ha potuto adattarsi in maniera graduale al sole. Bisogna anche tener conto che diverse ricerche dicono che in un determinato giorno la pelle non produce melanina se non per 2 o 3 ore ogni giorno. Superare quella soglia quindi non servirà a far divenire l’epidermide più scura e abbronzata.

Aiuta l’abbronzatura con il cibo

Quello che si mangia è importante anche a livello di qualità dell’abbronzatura diversi studi hanno infatti dimostrato che cibi ricchi di licopene come pomodori e anguria proteggono dai raggi solari mentre i cibi contenenti betacarotene riducono la sensibilità della pelle al sole; il betacarotene è presente in: carote, cavoli, patate dolci e molto altro.

È quindi possibile utilizzare il cibo che portiamo in tavola come un’arma in più per avere un’abbronzatura perfetta e che duri a lungo.

Proteggi sempre la tua pelle

Sebbene possa sembrare banale da dire è doveroso utilizzare sempre un adeguato fattore di protezione. Questo ti permetterà di abbronzarti e nello stesso tempo di prevenire i problemi dovuti dall’eccessiva esposizione al sole.

È necessario utilizzare un fattore di protezione di almeno 30 SPF quando ci si vuole abbronzare anche se ovviamente è possibile scegliere anche in base alla propria fotosensibilità. Una crema solare deve essere riapplicata ogni 2-3 ore e sempre dopo il bagno.

Un consiglio ulteriore è di utilizzare sempre un SPF durante i periodi più caldi anche quando non ci si sta esponendo al sole per abbronzarsi.

Se vuoi sapere come il sole influisce sull’invecchiamento della tua pelle ti consigliamo di leggere anche questo articolo.

Cura l’estetica della tua abbronzatura

 È sempre consigliabile girarsi di frequente per fare in modo che tutto il corpo possa avere un periodo di esposizione al sole e che l’abbronzatura risulti uniforme. Per le donne e le ragazze può essere consigliabile utilizzare costumi senza spalline o rimuoverle durante il periodo dedicato all’abbronzatura.

Un ultimo consiglio che può essere dato è quello di mantenere la pelle sempre idratata dopo lo stress del sole, e magari dell’acqua salata, utilizzando creme idratanti apposite o gel con aloe vera. Questo aiuterà la pelle a mantenersi sana, elastica e dall’aspetto giovanile anche mentre si abbronza in maniera perfetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2021 Beautytech © All right reserved

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti