main-logo
0

Perché la pelle invecchia?

perché la pelle invecchia

A volte può capitare di guardarsi allo specchio e di non riconoscersi quasi, un attimo prima si era ventenni pieni di energie e un attimo dopo, allo specchio, appare un viso con i segni visibili del tempo che passa. I cambiamenti che avvengono sulla pelle sono tra i segni più visibili del progredire dell’età e dell’invecchiamento.

Lì dove prima vi era una pelle sana ed elastica appaiono rughe e rilassamento cutaneo. Sebbene il modo in cui la pelle invecchia sia determinato da molti fattori come il cibo, l’ereditarietà, il sole e lo stile generale di vita è altrettanto vero che è un processo fisiologico naturale e inevitabile.

I primi segni visibili dell’invecchiamento cutaneo sono:

  • Una pelle più ruvida e secca che a volte può creare prurito.
  • La perdita del tessuto elastico. Elastina e collagene con l’avanzare dell’età tendono a diminuire e questo può far sì che la pelle si allenti.
  • Comparsa di macchie. Chiamate lentigo solari, in termine medico sono macchie cutanee che si vengono a creare a causa dell’esposizione al sole, e lentigo senili ovvero un naturale aggregarsi di melanociti sullo strato esterno della pelle.
  • Una pelle più fine e trasparente. Questo accade a seguito di vari fattori come la diminuzione del grasso sottocutaneo e l’assottigliamento dell’area in cui derma ed epidermide si toccano.

Invecchiando la pelle è più esposta al rischio di lesioni e lividi e si ripara fino a 4 volte più lentamente rispetto a una pelle più giovane.

Quali sono i fattori più comuni che causano invecchiamento precoce della pelle?

In un mondo caotico dove fermarsi è impossibile poiché si è sempre indaffarati, sommersi dalle incombenze, dal lavoro e dai figli conservare un aspetto giovane e scattante è importante e soprattutto gratificante. Lo stress quotidiano produce effetti nocivi sulla persona e sul suo modo di percepire il mondo oltre che sulle sue performance ma anche sull’invecchiare della pelle.

Mantenere una pelle sana vuol dire curare la salute dell’intero corpo ed è per questo che conoscere quelli che sono i principali fattor di invecchiamento cutaneo vuol dire sapere come arginarne gli effetti negativi.

Il fumo e l’invecchiamento della pelle

perché la pelle invecchia

Il fumo è uno dei fattori più comuni dell’invecchiamento precoce della pelle, diversi studi dimostrano che chi fuma sviluppa in media molte più rughe e segni visibili del tempo di chi non lo fa. Tutto questo è dovuto alla riduzione della vascolarizzazione capillare, fumare diminuisce la circolazione e con la sua diminuzione vengono a mancare alla pelle fattori importanti come una corretta ossigenazione.

Anche se non è facile smettere di fumare o ridurre il consumo di sigarette è un metodo pratico e veloce per ritrovare una pelle giovane e sana oltre che per mantenere una corretta condizione di vita.

Alimentazione e idratazione influiscono sull’invecchiamento cutaneo

Il corpo e con esso la pelle rispondono in maniera immediata a ciò che si mangia e si beve ed è per questo che un’alimentazione scorretta e una mancata idratazione sono tra i fattori più comuni di invecchiamento della pelle nel mondo occidentale.

L’accumulo di liquidi tra una cellula e l’altra innesca quel fenomeno conosciuto anche come ritenzione idrica.

L’accumulo di grasso corporeo derivato da una cattiva alimentazione aumenta in maniera esponenziale gli effetti evidenti dell’invecchiamento cutaneo e si trasforma in fattore di rischio per la salute stessa di una persona.

Mangiare in maniera corretta introducendo fibre, vitamine e calorie in maniera equilibrata e mantenere la pelle e il corpo costantemente idratata con il giusto apporto d’acqua non solo migliorerà le condizioni estetiche della pelle in maniera quantificabile e misurabile ma anche la qualità stessa della vita.

Il sole e il fotoinvecchiamento

blue-sun-sky

La maggior parte dei cambiamenti che avvengono alla pelle sono strettamente correlati a una scorretta esposizione al sole. I raggi UV danneggiano l’elastina contenuta nella pelle, aumenta la disidratazione e crea piccole lesioni che contribuiscono a creare segni, rughe e a invecchiare il tessuto cutaneo.

Il sole rappresenta anche un elemento essenziale nella vita degli esseri umani ed è per questo che la prevenzione dagli effetti nocivi è un processo inevitabile e che deve sempre essere preso in considerazione. L’utilizzo di un fattore di protezione o di una crema solare quando ci si espone ripetutamente al sole è necessario anche d’inverno; la prevenzione delle scottature solari è di fondamentale importanza così come l’uso di cappelli e indumenti protettivi qualora ve ne sia la necessità.

Conclusione

Invecchiare è un processo fisiologico e naturale che deve essere accettato come parte integrante del percorso di vita si una persona tuttavia esistono diverse cose che possono essere messe in atto per combattere i segni dell’invecchiamento sulla pelle e al contempo migliorare la salute generale dell’intero corpo. Anche l’uso di prodotti cosmetici idratanti e che proteggono dai danni dei raggi del sole sono un’arma efficace da utilizzare.

Commenti “Perché la pelle invecchia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2021 Beautytech © All right reserved

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti